Da un’idea di Roberta Papponetti, la prima edizione della Biennale di Arte Contemporanea, Città di Pescara.

Col Patrocinio del Comune di Pescara dal 7 al 14 ottobre si svolge  presso il “Circolo Aternino”  la prima edizione della  Biennale di Arte Contemporanea di Pescara, magistralmente organizzata dall’Artista Roberta Papponetti, la rassegna artistica  riscuote un  meritato successo di partecipazione e di critica. La Rassegna  d’Arte  rappresenta un connubio tra diverse forme artistiche, dalla Pittura alla Scultura, alla Poesia.

A rappresentanza del Comune di Pescara intervengono il Vice Sindaco Antonio Blasioli, l’Assessore alla Cultura  Giovanni Di Jacovo, e il Direttore dell’Aurum Licio Di Biase.

Nell’incantevole sede della Biennale di Pescara, una vasta esposizione di Opere, cinquantotto Artisti in Concorso ma anche Artisti fuori Concorso a cui sono stati assegnati dei Premi Speciali.

La Commissione di Premiazione  presieduta dai Critici d’Arte Vincenzo Le Pera e Maurizio Vitiello  assegnano per la sezione pittura, due primi premi ex aequo agli Artisti Silvio Paolini e Giancarlo Cicozzi, il secondo premio all’Artista Mimmo Emanuele, il terzo premio all’Artista Michele Inno. Per la sezione scultura il primo premio ex aequo  agli Artisti Nino Nervegna e Alexandra Der Leuw. Le targhe speciali fuori concorso per la sezione Pittura agli Artisti Albertino Spina e Saverio Di Donato, per la sezione scultura all’Artista Tonino Santeusanio.

Ad omaggiare la Biennale l’ Esposizione  dell’Artista  Albertino Spina, che con la sua partecipazione ha dato lustro all’Evento

Seguono nel video le interviste all’ideatrice ed organizzatrice la Pittrice Ambasciatrice per l’Arte Roberta Papponetti, all’ideatrice del Logo della Biennale e Madrina dell’evento artistico la Scenografa RAI Elisabetta D’Agnano, ai Critici d’Arte Vincenzo Le Pera e Mauruzio Vitiello, all’Artista Albertino Spina, agli Artisti vincitori del Primo Premio ex aequo Silvio Paolini e Giancarlo Cicozzi.

Cenni Biografici sull’ Ambasciatrice per l’Arte, Artista ed Organizzatrice di Eventi, Roberta Papponetti:

Roberta Papponetti nasce a Francavilla al Mare Chieti, nutre sin da bambina un amore profondo per l’Arte in generale. Musicista, pittrice,scultrice, organizzatrice di eventi artistici a livello Nazionale.ed Internazionale. Le sue opere artistiche sono molto apprezzate dal pubblico e dalla critica . Organizza personali in Italia ed e’ stata Omaggiata dall’Amministrazione Comunale di Pineto Te Villa Filiani Di Chieti Museo Costantini Barbella Parco dei Priori Complesso San Giovanni In Venere Chiostro di San Giovaanni in Venere Mediamuseum Pe Circolo Aternino Pescara Aurum Pe Museo delle Genti in Abruzzo Casa Museo Nicola D’Antino Caramanico Terme Pe Auditorium Sant’Antonio Mutignano Teramo Ss Annunziata Sulmona Palazzo Davalos Sala Rossa Vasto Bottega dell’Arte Chieti Palazzo Maruri Benevento. Ottiene riconoscimenti importanti in Rassegne d’Arte presso il Palazzo della Provincia di Brindisi, nel Castello Svevo di Molfetta, nel Gran Premio Monreale, nella 1 e 2 Biennale di Palermo. Invitata alla Triennale di Arti Visive da Achille Bonita Oliva, la sua opera “la Scalata” e ‘ illustrata nel catalogo a cura di Vittorio Sgarbi. Dal 1990 ad oggi 2018 e’ sempre presente sul palcoscenico Artistico con onoreficenza di Maestro D’Arte, di Gran Maestro dei Cavalieri Templari con conferimento di nomina di Ambasciatrice dell’Arte nel Mediterraneo. Ha collaborato con critici d’arte a luvello Internazionale. Nel 2018 ha conferito il Primo Trofeo Tavolozza D’Argento, 1 Premio Internazionale Arte Palermo ed inseimento su Effetto Arte. Espone nel Circolo degli Artisti a Torino” ,Linee Artistiche a Confronto”. Espone nel Centro d’Arte San Vidal Venezia “Dialogando con la Biennale di Venezia”. Espone nel Vicariato di Roma nella Galleria la Pigna. Presente a Villa Phamphilis Roma, Invitata da Spoleto Arte ad esporre nel Pavilon “Spoleto incontra Venezia”. La sua opera ” La Strega Benefica e’ stata selezionata per il Museo delle Streghe in Benevento. Il suo Trabocco Turchino e’ presente in permanenza a Viterbo nel Duomo. La sua Nativita’ in permanenza nel Museo Musike’ di Pescara Acquario con pesci opera pittorica in permanenza nel Museo della Pesca a Mosca presso Castel Di Sangro Ch Una collezione di opere pittoriche sono espiste in permanenza nel Palazzo Valenziani Torrevecchia Chieti Le sue opere sono illustrate nel Grande Atlante dell’Arte della De Agostini..

Morena Marzoli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.